Programmazione da mercoledì 8 dicembre

Locandina film

Spider-man: no way home Sala Rubino

di Jon Watts con Tom Holland, Zendaya, Benedict Cumberbatch.

da mercoledì 15 dicembre
prevendita in corso

Orario spettacoli
  • Spettacoli ore: 16:30 17:30 19:30 21:00
Spider-Man: No Way Home, il film diretto da Jon Watts, è il terzo capitolo del franchise targato Marvel/ Sony che segue le avventure di Peter Parker alias Spider-Man. In questo nuovo capitolo scopriremo cosa accadrà al mitico supereroe di New York dopo che il villain Mysterio ha rivelato al mondo chi si nasconde sotto la maschera di Spider-Man. Ora che l'identità di Peter Parker (Tom Holland) è correlata a quella del supereroe di quartiere, il ragazzo non può più separare la vita privata da quella eroica. È per questo che decide di chiedere aiuto a un collega, Doctor Strange (Benedict Cumberbatch), che lo aiuterà nel suo percorso per capire cosa significhi per lui indossare la maschera di Spider-Man. Nel cast torna anche Zendaya che interpreterà ancora una volta Michelle Jones, l'interesse amoroso del giovane supereroe.
Locandina film

Encanto Sala Rubino

un film di animazione di Jared Bush, Charise Castro Smith, Byron Howard con le voci di Alvaro Soler, Luca Zingaretti, Angie Cepeda, Diana Del Bufalo.

Orario spettacoli
  • Sabato, domenica e festivi ore: 15:30 17:30
Encanto, film diretto da Jared Bush, Charise Castro Smith e Byron Howard, è ambientato tra le montagne della Colombia, in una straordinaria e magica città di nome Encanto. Il Film segue la storia della giovane Mirabel, l'unica della famiglia Madrigal che non ha alcun tipo di potere magico. Ogni bambino della famiglia infatti possiede una dote speciale, dalla superforza a incredibili capacità di guarigione ed è per questo motivo che Madrigal si sente spesso inadeguata. Ma nel momento in cui la cittadina di Encanto sarà in pericolo, Madrigal rappresenterà l'unica possibilità di salvezza per la sua famiglia.
Locandina film

Cry Macho - Ritorno a casa Sala Rubino

di e con Clint Eastwood, Eduardo Minett, Natalia Traven.

Orario spettacoli
  • Giorni feriali ore: 17:30 19:30 21:30
  • Sabato, domenica e festivi ore: 19:30 21:30
Cry Macho - Ritorno a Casa, il film diretto da Clint Eastwood, ambientato nel 1978, segue la storia di Miko (Clint Eastwood), ex campione di rodeo e addestratore di cavalli. Trovandosi in difficoltà economiche, per guadagnare soldi facili, Miko decide di accettare dal suo ex capo, l'incarico di riportare a casa in Texas, Rafa (Eduardo Minett), il giovane figlio dell'uomo, per proteggerlo dalla madre messicana schiava dell'alcol. Sulla strada del ritorno dal Messico verso il Texas, Miko e Rafa, si conoscono meglio e diventano amici. I due si troveranno ad affrontare avventure e pericoli inaspettati e se da una parte il viaggio rappresenterà per il giovane ragazzo motivo di crescita e conoscenza, per l'anziano allevatore sarà invece un'occasione per liberarsi dai peccati commessi durante la sua esistenza.
Locandina film

Harry Potter e la pietra filosofale Sala Zaffiro

di Chris Columbus con Daniel Radcliffe, Rupert Grint, Emma Watson.

Orario spettacoli
  • Giorni feriali ore: 17:30
  • Sabato, domenica e festivi ore: 15:30 18:20
Harry Potter e la Pietra Filosofale è un film del 2001 diretto da Chris Columbus ed è il primo film tratto dall'omonima saga di libri di Harry Potter, scritta dall'autrice britannica J. K. Rowling. La storia parla di un bambino rimasto orfano all'età di un anno che al compimento del suo undicesimo scopre di essere un mago famoso destinato a compiere cose prodigiose. Harry Potter (Daniel Radcliffe), vive insieme ai prepotenti e insensibili zii materni, Vernon (Richard Griffiths) e Petunia Dursley (Fiona Shaw) e al suo viziato cugino Dudley (Harry Melling). Harry è disprezzato dai suoi unici parenti, che hanno accettato malvolentieri di accoglierlo in casa, dal momento che la sua presenza non fa che ricordare a Petunia la sua stravagante sorella Lily e suo marito James, rimasti morti in un incidente. Harry viene trattato con odio e indifferenza dagli zii soprattutto a causa delle stranezze che contraddistinguono Harry, il quale è costretto a dormire in un ripostiglio sotto le scale e ad indossare solo i vestiti smessi del cugino. Nemmeno l'imminente arrivo del suo undicesimo compleanno entusiasma il ragazzo, ormai abituato a festeggiare senza regali o biglietti di auguri. Ma in quel giorno la sua vita cambierà per sempre: Harry viene infatti a scoprire che in realtà lui è un mago famoso sopravvissuto al più potente e terribile mago di tutti i tempi, Voldemort, che ha ucciso i suoi genitori anche loro maghi. Così Harry parte alla volta di Hogwarts, la più prestigiosa scuola di magia e stregoneria del mondo in compagnia di Hagrid (Robbie Coltrane), il guardiacaccia della scuola. Dopo aver comprato tutto il necessario - bacchetta magica, libri di pozioni e incantesimi e una civetta bianca - a Diagon Alley, Harry sale a bordo del magico Espresso per Hogwarts, che lo condurrà verso la scuola di magia. È qui che incontra i primi compagni di scuola: Ron Weasley (Rupert Grint), che diventerà il suo migliore amico, i suoi eccentrici fratelli Fred e George, la saputella Hermione Granger (Emma Watson) e anche Draco Malfoy (Tom Felton), arrogante ragazzino di una ricca famiglia di maghi. Tra una lezione di pozioni e una partita a Quidditch, lo sport preferito dai maghi, Harry vivrà delle avventure pazzesche al fianco dei suoi migliori amici.
Locandina film

The French Dispatch Sala Zaffiro

di Wes Anderson con Timothée Chalamet, Léa Seydoux, Bill Murray, Tilda Swinton, Frances McDormand.

Orario spettacoli
  • Spettacoli ore: 21:30
The French Dispatch, diretto da Wes Anderson, è il decimo film del cineasta ed è stato definito una "lettera d'amore al giornalismo e ai giornalisti". Racconta, infatti, vicende e personaggi legati alla redazione parigina del quotidiano French Dispatch, edizione europea dell'americano Evening Sun di Liberty, Kansas. La storia segue tre distinte linee narrative che danno vita a una raccolta di racconti, pubblicata dal magazine, nel corso di alcuni decenni del XX secolo. Siamo a Ennui-sur-Blasé, cittadina francese dove ha sede la redazione, che tratta argomenti di vario tipo, da articoli di politica mondiale, fino a quelli di cronaca, toccando temi di cultura generale, come arte, moda, cucina e storie di vita. Quando il direttore del giornale muore, i redattori decidono di pubblicare un numero commemorativo, che raccolga tutti gli articoli di successo che il French Dispatch ha pubblicato negli ultimi anni. Tra questi il film approfondisce tre episodi in particolare: il rapimento di uno chef, un artista condannato al carcere a vita per un duplice omicidio e un reportage sui moti studenteschi del '68. Appartengono alla redazione del French Dispatch Bill Murray nei panni del direttore Arthur Howitzer Jr., i redattori interpretati da Elisabeth Moss, Tilda Swinton, Fisher Stevens, Griffin Dunne e il ritrattista Herbsaint Sazerac, che ha il volto di Owen Wilson. Nel cast del film anche Adrien Brody nel ruolo di un mercante d'arte di nome Julian Cadazio, Jeffrey Wright come Roebuck Wright, un giornalista gastronomico del Sud degli Stati Uniti, e Benicio del Toro insieme a Léa Seydoux, rispettivamente l'artista Moses Rosenthaler in carcere con ergastolo e la sua guardia carceraria Simone, nonché musa ispiratrice.
Locandina film

Una sconosciuta Sala Rubino

di Fabrizio Guarducci con Sebastiano Somma, Desirée Noferini, Sandra Ceccarelli, Andrea Muzzi.

Orario spettacoli
  • Lunedì 13 dicembre ore: 21:00
  • Martedì 14 dicembre ore: 19:45 21:30
In una cittadina dal glorioso passato, ormai desertificata, appare improvvisamente un'affascinante donna misteriosa, bellissima. La sua presenza suscita le più diverse reazioni e commenti fra i cittadini ed gli avventori del bar che è solita frequentare in orari precisi. Il suo silenzio, enigmatico, riesce a tirar fuori spontaneamente dalle persone, lati a loro stessi sconosciuti. Senza parlare, con il solo sorriso e la forza dello sguardo invita, coloro che vengono in contatto con lei, ad una serena riflessione introspettiva, aiutandoli a trovare dentro se stessi una risposta alle loro domande. Improvvisamente come era arrivata nella cittadina, senza che nessuno sapesse da dove, dopo aver resuscitato emozioni e rianimato la vita della piccola comunità la Sconosciuta se ne andrà.